Una ditta romena può rimanere non pagatrice di IVA fino a 220.000 lei fatturato realizzato all’anno. Dopo il superamento di questo limite, la registrazione nei scopi IVA, diventa obbligatoria.

Secondo lo specifico della Sua ditta, possiamo stabilire insieme se è vantagioso che siate pagatore di IVA dalla creazione o solo dopo il superamento del limite di assolvimento, rispettivamente 220.000 lei.

Cosa significa essere non pagatore IVA?

Significa che nel costo di acquisto entra anche l’IVA (se il fornitore è pagatore di IVA), e alla vendita non applichiamo la percentuale IVA. Così, noi possiamo offrire un prodotto/servizio a un prezzo più vantaggioso, siccome non dobbiamo colletare e pagare IVA allo stato.

Cosa significa pagare l’IVA?

Significa che gli acquisti li facciamo con IVA o senza IVA, a seconda del regime all’IVA del fornitore, però alle vendite applichiamo in modo obbligatorio la percentuale IVA.

Una volta al mese, o una volta al trimeste, paragoniamo l’IVA dalle fatture dei fornitori (IVA deducibile) con l’IVA registrato alle fatture rilasciate da noi (IVA raccolto), la differenza tra queste viene pagata ad ANAF (Agenzia delle Entrate). Se l’IVA raccolto è maggiore dell’IVA deducibile, o se viene recuperato da ANAF, se l’IVA deducibile è maggiore dell’IVA raccolto.

Il recupero IVA da ANAF si fa solo al superamento della somma di 5000 ron.

La cura delle operazioni intracomunitarie dal punto di vista dell’IVA

Nel caso in cui la sua ditta fa operazioni intracomuntarie (acquisti, consegne), potrebbe essere necessaria negli scopi IVA in regime normale o tramite l’ottenimento di un codice speciale di IVA. Lo stabilire di questo obbligo si può fare solo dopo l’analisi in dettaglio delle transazioni e dello specifico della Sua attività. Qui deve essere analizzato il regime all’IVA del fornitore o del cliente, la natura del servizio e dell’acquisto, il valore dell’acquisto intracomunitario, il luogo dell’operazione intracomunitaria e anche dettagli.

La percentuale IVA

La percentuale standard dell’IVA in Romania è di 19%.

La percentuale ridotta dell’ IVA è di 9% e l’abbiamo soprattutto agli alimenti, incluse bevande (all’eccezione di bevande alcoliche), destinate al consumo umano e animale.

Inoltre, abbiamo ancora una quota ridotta di IVA di 5% soprattutto per i libri e consegne di nuove costruzioni.

Il periodo fiscale all’IVA.

L’IVA viene dichiarata e viene pagata ogni mese o trimestrale.


Per più dettagli e servizi apertura ditta, contabilità, risorse umani, rivolgiti a noi con tutta la fiducia. La scelta di rivogervi ai servizi della nostra società, costituisce la soluzione migliore, dal punto di vista giuridico e fiscale. Perché? Perche noi ti possiamo offrire tutti i servizi di cui ha bisogno il tuo affare per funzionare in Romania! Studio Commercialista AtelierContabilitate


 

Introdu Comentariu

Adresa ta de email nu va fi publicată. Câmpurile obligatorii sunt marcate cu *